domenica 31 dicembre 2006

BUON ANNO!!!


Manca poco ormai. E' tempo di salutare (e aggiungerei finalmente!!) questo schifo di anno! Non sono fra quelli che vivono nella convinzione che un semplice cambio di data, cambi anche qualcosa nella vita di ognuno, ma come sempre...ci spero. Niente auguri particolari quest'anno. Qualche sms, qualche telefonata...
All'anno prossimo!

Aggiornamento del 3 gennaio 2007:
Dopo aver ricevuto questo sms, ho dovuto irresistibilmente reindirizzarlo a tutte le persone più care: "Che le pulci di mille cammelli possano infestare il culo di chi ti rovina il nuovo anno e che le sue braccia siano troppo corte per poterselo grattare!!!"
Le risposte più gettonate sono state: "Speriamo!!" (ben tre!). Le altre: un mistico "Amen", un...ottimistico "Non basteranno i cammelli!", un auspicante "Che tu sia profeta!", un perverso "E speriamo non siano solo pulci!!", e un... "Cosa vuol dire", senza aggettivi... Tutti gli altri si sono profusi in risate e complimenti che ho, per onestà, dovuto rigirare all'autore originale attribuendogli la proprietà intellettuale dell'originalissimo augurio! Grazie MT.

lunedì 25 dicembre 2006

Regali di Natale

Buon Nataleee!! E così siamo arrivati al fatidico giorno della Natività! Cosa avete ricevuto in dono? Tanto? Poco? L'importante sia stato regalato con cuore e questo non è affatto scontato! Tutto ciò che temevo, si è purtroppo verificato in tutte le sue potenzialità! Quest'anno con una new entry. Mentre me ne stavo buono buono in coda (insieme ad altre cinquanta persone!!) ad una lunga fila all'unica cassa di un grande negozio di eletTronyca (del quale non citerò il nome essendo io particolarmente politically correct!), vedo entrare un signore in divisa che si dirige subito verso gli espositori dei DVD. Subito immagino una cosa improponibile! "Ah!Ah!Ah! - rido tra me e me - pensa se quello ora salta la fila, va alla cassa, paga ed esce! Ah!Ah!Ah!".... Non avevo nemmeno fatto in tempo a terminare il mio sconcio e pornografico pensiero che quello, con assoluta naturalezza, salta la fila, va alla cassa, paga ed esce!!! E poi c'è chi si affanna ancora nell'inutile intento di farci credere che nella nostra società, non esistono disparità di classe, ruolo, posizione sociale e bla bla bla!!! Bene, abbiamo aggiunto una motivazione in più per dover dire "MA LA VOGLIAMO PIANTARE!?". Voi piuttosto! Avete fatto i vostri acquisti per Natale? Avete fatto regali utili? Avete accontentato la mamma, il papà, sorella-fratello-zia-zio-cognato-e-chi-più-ne-ha??? Se siete in ritardo con l'acquisto degli ultimi regali, ma non volete sfigurare con persone che vedrete dopo Santo Stefano...Radionotte-onair ha la risposta al vostro problema! Una piccola raccolta di regali che potrete acquistare anche in rete!! Ma come?? Non siete contenti? Aspettate almeno di vedere di cosa si tratta! Quale sarà il vostro preferito?? Non vi resta che guardare la presentazione! Buona visione e... buon Natale a tutti!!






giovedì 21 dicembre 2006

Cento! Cento! Cento!.....


Ma...cosa vedono i miei occhi?!?!
102!!
Quindi il blog ha superato le cento visite dopo solo qualche giorno di vita!!?? Bisogna festeggiare!! Buona centesima visita, Radionotte!!! (il conteggio è falsato!! Nel totale ci sono anche le tue!)
Sì va be'...ma non saranno più di una decina! Forse dovrei regalare qualcosa al centesimo visitatore...come si vede ogni tanto nei film americani quando il millesimo cliente entra in un supermercato... Ma siccome non posso sapere chi sia il mio centesimo visitatore non premierò nessuno! (spilorcio schifoso!!) Taci!
Devo dire che quando ho messo on line questo umile blog, non pensavo di ricevere tante visite. Certo le persone che postano, come si può ben notare, sono molte meno...ma sono soddisfatto ugualmente! (fai finta di essere soddisfatto e dì "d'oh!")...D'oh!!
Attenzione: tra qualche giorno, i consigli per gli acquisti di Natale! Regali inutili per gente inutile! Chi non ha almeno una persona che gli sta sulle balle?? E' arrivato il momento di dirglielo con un regalo inutile! (ma se la persona ti sta sulle balle è superfluo farle un regalo! Stai buttando via danaro!!) SSSSHHHHT!! O qui penseranno tutti che parlo da solo! (Invece no eh...?)

martedì 19 dicembre 2006

Oh! Oh! Ooooh!

Non sembra vero: era ieri che stappavamo lo spumante per brindare al 2006, che già ci ritroviamo alla fine di quest’anno. Dodici mesi passati veloci come un lampo, direi quasi, come l’ora di educazione fisica quando andavo a scuola e magari l’ora successiva era tragicamente destinata all’interrogazione o al compito in classe e spessissimo, per non dire sempre…non avevo studiato!!
E’ andato cari! Anche il 2006 sta per salutarci, ma non chiuderà la porta prima di lasciare il passo alle feste di Natale. Per qualcuno bellissime, insostituibili, favolose per i più svariati motivi, diversi per ognuno secondo la propria concezione sia essa religiosa o di qualsiasi altra natura, compresa quella più materiale e più che mai legata a regali, ipocrisie varie tra bacini e bacetti di Giuda, acquisti sfrenati, auguri scambiati per strada con persone che il più delle volte non si sopportano e se non si fossero incontrate, avrebbero fatto risparmiare quel buon quarto d’ora perso a parlare di niente e che si sarebbe impiegato in alternativa, per cercare il regalo dell’ultim’ora!
E sì perché ormai, insieme ai visti e rivisti, insopportabili-sdolcinati-inverosimili film natalizi alla tv e gli spot dei panettoni e dei giocattoli, ciò che ci dà la conferma che si avvicina il Natale, non è il calendario! Sono le vetrine!! Tutte in tema, con luci intermittenti, festoni e festoncini, fintissima neve di polistirolo, scritte con lo spray colorato e altre grottesche genialate, atte ad attirare l’occhio del potenziale (ahilui!) compratore. Nella mia città (che per puro pudore non specificherò), sopra un albero di fronte alle poste centrali, è stato appeso un aggeggio che suona ininterrottamente 24 ore su 24 nenie natalizie e per scongiurare guasti o infiltrazioni di acqua piovana, è stato addirittura protetto con una busta!!! Sarei proprio curioso di sapere se la gente che abita nel palazzo di fronte è contenta di subire tutta la notte le maggiori hit di Natale in versione elettronica! Insomma, sempre le solite cagate!
Poi ci sono quelli che, come me, in questo periodo sono poco interessati alla corsa agli acquisti a tutti i costi; anzi direi che per quanto mi riguarda non me ne può fregare di meno! Loro malgrado, gli appartenenti a questa categoria, sono costretti a sorbirsi nell’ordine: 1 - Il traffico decuplicato del centro, che per riuscire a passare ad un semaforo devi fare voto di castità o giù di lì. 2 - Babbi Natale che intralciano i già troppo affollati marciapiedi con le loro slitte del cappero e che importunano i bimbi perchè convincano i propri genitori della imprescindibile, fondamentale importanza per la propria crescita, rappresentata dalla foto con Babbo Natale! Ed ecco spiegato il crescente tasso di idiozia tra le nuove leve. 3 - Le resse nei grandi magazzini, che troppo spesso si trasformano in vere e proprie risse, per accaparrarsi l’ultimo panettone o spumante rimasto a 3 euro. Che pena!
Per non parlare delle interminabili file alle casse. Tu sei lì con in mano, che ne so, due mozzarelle, la pasta e due batterie per il telecomando, te la stai facendo addosso, hai qualcuno da andare a prendere e… CENTO PERSONE IN FILA DAVANTI A TE! E naturalmente nemmeno una che ti guardi compassionevole per dirti “Hai solo tre cose: vuoi passare avanti?”. Non se ne può più!! Come direbbe Alice nella clip di Ale Orange: "Ma la vogliamo piantare?".
Quand’è che Natale tornerà ad essere l’occasione per ricordare la nascita di tale Yehoshua ben Yossef, noto ai più come Gesù?
Per chi vuole evitare spintoni, pestate sui calli, le attese per pagare e magari vuole comunque fare due-regalini-due, arriva in soccorso internet, il più grande contenitore di porcate dell’universo (secondo solo alle teste dei nostri politici) che ti permette di cliccare, ordinare ed acquistare qualsiasi cosa tu desideri. Provate ad esempio a digitare su un motore di ricerca a caso, le parole “regali di Natale”. I risultati sono sorprendenti e si trova robaccia per tutti i gusti! Dagli articoli straeconomici per chi non vuole rimetterci la tredicesima, ad inutili cagate imperiali a prezzi stratosferici! E i più sono le stesse identiche porcherie che si trovano nei cataloghi che di solito ci vengono recapitati a casa e che vengono spacciate per originali ed introvabili…e te credo: chi le cerca!?
Per la vostra gioia ho preparato una piccola raccolta di queste vere e proprie chicche del dono natalizio, che porterò alla vostra attenzione tra breve.

P.S. Lo so che la ricetta originale e tradizionale del panettone impone tra gli ingredienti l’uvetta. Ma se alcune industrie dolciarie lo producono senza canditi gridandolo ai quattro venti in ogni spot , perché qualcuno non pensa a farne uno solo con i canditi!?? Detesto l’uvetta!!!

domenica 17 dicembre 2006

On Air


Ho riflettuto molto e più e più volte prima di dare vita a questo blog. Ho sempre letto i blog altrui, postato nei blog altrui, scambiato parole con tanti bloggers e fatto tante altre conoscenze virtuali, ma ho sempre pensato che un blog fosse inutile! Mi rendo conto che sono stato perennemente in contraddizione! Faccio radio da sempre ed ho trasmesso agli orari più improbabili, non posso smentirmi proprio questa volta! Radionotte perchè amo la notte; la amo da impazzire! La adoro! Sono nato di notte. Le idee migliori e le soluzioni più geniali mi sorprendono arrivando quando tutto l'intorno è silenzioso, anzi...muto. Di notte ho fatto le esperienze più belle e gradite, ho avuto le emozioni più forti! Ho fatto l'amore per la prima volta, ho parlato per ore con un'amica fino al mattino (senza però farci l'amore!), ho pianto affianco a chi amavo per averci litigato, ho abbracciato il suo corpo mentre facevamo pace, ho mangiato gli spaghetti con qualcuno, passato le ore sui libri, bevuto caffè senza averne bisogno... Forse la maggior parte della mia vita l'ho vista scorrere di notte e magari la maggior parte dei post, li scriverò col solo chiarore dello schermo! Proprio di notte. Oltre al suo indiscutibile fascino, questa silente compagna, ha anche tante cose da raccontare.

Come vorrei carpirle tutti i segreti...