lunedì 30 aprile 2007

Di nuovo on-air


Riassunto delle puntate precedenti: in seguito a diversi crash di sistema sul suo pc dell’ormai veneranda età di quasi sei anni, Daron, nel tentativo di avere una macchina più efficiente, decide di utilizzare l’hardware di due computer, recuperando le parti migliori di entrambi per assemblarne uno funzionante. Si rivolge così ad un laboratorio che (intenzionalmente o meno) omette di comunicargli l’esoso costo della sola valutazione. Al rifiuto di Daron di pagare tale somma della quale non era stato preventivamente informato, il laboratorio procede con arroganza ad un arbitrario sequestro dei pc. Scaturisce un contenzioso che si trascina per tre mesi, nei quali dopo un tentativo a vuoto di recuperare i computer, a Daron non resta che portare la vicenda all’attenzione di un giudice il quale obietta sulla correttezza del laboratorio e ritiene irregolare se non illegittimo il sequestro dei beni. Trascorse tre settimane senza esito, la soluzione stragiudiziale sembrava essere l’unica attuabile. Due mesi dopo (maledetta burocrazia italiana!!), un altro giudice (una donna tenera e gentile quanto una biscia incazzata) dispone la restituzione dei pc, proponendo un compromesso per l’accettazione del quale, i due del laboratorio rinunceranno al compenso non pattuito e Daron rinuncerà alle spese legali sostenute. Usciti dall’aula le parti discutono pacificamente ancora qualche minuto circa l’accaduto, sicuri che ad entrambi non ricapiterà un’avventura simile!


Quindi eccoci qui col computerino nuovo-nuovo. Ci ha pensato Gigio ad assemblarlo e devo dire che ha fatto proprio un bel lavoro. Devo inoltre ringraziarlo infinitamente per avermi prestato il suo portatile per tutto questo tempo! Saprò esserti grato. Appena risistemata a dovere la mia postazione di lavoro, ricomincerò a curare meglio questo piccolo spazio di amenità varie e, tempo permettendo, tornare con più assiduità a visitare i miei amici bloggers! Promesso.

Oggi da quanto è piovuto sembrava essere ritornato l’inverno e la colonna sonora che mi ha accompagnato in questa domenica trascorsa da poche ore, è stata “Novembre” di Virginio. Di solito la pioggia mi mette malinconia, e considerando la mia tendenza alla tristezza, in questo periodo il caldo mi ha consolato, mi è stato molto d’aiuto: ho gioito all’arrivo della primavera climatica. Temevo anche un solo sprazzo di freddo o un temporaneo annuvolamento! Invece contrariamente a quanto mi sarei potuto aspettare, è stato bello vedere ancora la pioggia. Ora basta però, eh… Abbiamo tutti bisogno di primavera.
Come al solito è notte fonda. Ma che ci posso fare? Le mie idee non riescono a prendere forma e un ordine preciso se non in queste ore! Le trasmissioni sono riprese. Mi accendo la sigaretta della buonanotte e nel mentre, la auguro anche a voi. Buonanotte a tutti.

lunedì 23 aprile 2007

Mi preparo alla ripresa delle trasmissioni.


Con un po' di pazienza, ci siamo arrivati... Nella mattina di domani, finalmente saprò se ho ragione della mia presa di posizione. Mi verranno restituiti i pc? Oppure ho torto e dovrò pagare chi ho accusato di malafede? In tutti i casi si creerà un precedente.
No, non giuridico! Mio personale!
NON MI FARO' PIU' FREGARE IN QUESTA MANIERA!!!

State lì. Alle prossime!